Gio, 30 Giugno 2022
HomeCongressi ed eventi"Le Note dolenti", prevenzione e cultura dedicate ai musicisti

“Le Note dolenti”, prevenzione e cultura dedicate ai musicisti

Una giornata di prevenzione, cultura e arte. Il 21 Maggio, in occasione della Giornata nazionale dedicata alla salute della mano, la Chirurgia Plastica e Ricostruttiva dell’AOUP “P. Giaccone” di Palermo promuove l’evento “Le note dolenti”- Le patologie della mano nei musicisti dalla diagnosi alla cura.

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con il Conservatorio Alessandro Scarlatti e si focalizza su pazienti speciali come i musicisti.

A partire dalle 10, in via Squarcialupo 45ci sarà dunque un evento informativo con le relazioni dei chirurghi del policlinico di Palermo per scoprire quali sono gli strumentisti più a rischio, quali le patologie della mano più comuni tra i musicisti, ma soprattutto come prevenire e quali i rimedi chirurgici e le cure da adottare. Dopo un breve concerto a cura del conservatorio Scarlatti, sono previste visite specialistiche gratuite per i musicisti. È necessario prenotare chiamando, entro venerdì 20 Maggio, al numero 0916553401 dalle 8 alle 13.

La mano del musicista è uno strumento meraviglioso capace di compiere movimenti veloci per un tempo prolungato, risultato di lunghe ore di esercizio e di posture innaturali che la espongono a patologie particolari e dolorose.

“La mano dei musicisti è preziosa come quella del chirurgo. Il nostro progetto va oltre la giornata nazionale della salute della mano. Vogliamo creare un rapporto di interscambio tra specialisti di chirurgia della mano per la prevenzione e il trattamento delle tecnopatie, ma da chirurghi vogliamo apprendere dai musicisti quelle abilità tecniche che potrebbero anche migliorare la manualità nell’ambito della nostra specializzazione”. Così dichiara la professoressa Adriana Cordova, direttrice della Chirurgia Plastica e Ricostruttiva del Policlinico di Palermo. “Un rapporto di interscambio quindi, in cui da un lato la chirurgia aiuta a correggere e prevenire le patologie della mano e dall’altro la musica aiuta i chirurghi ad espandere la loro manualità”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere