Lun, 30 Gennaio 2023
HomeCongressi ed eventiLe Stelle di Natale dell'Ail per la ricerca sulla leucemia

Le Stelle di Natale dell’Ail per la ricerca sulla leucemia

Appuntamento con i volontari da domani giovedì 8 all’11 dicembre in alcune piazze del capoluogo etneo e della provincia

«Ogni malato di leucemia ha una sua buona stella. Quella buona stella puoi essere tu». Anche quest’anno Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma) rinnova il tradizionale appuntamento in piazza con la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi a sostegno della ricerca. Appuntamento a Catania dalle ore 9 alle ore 19, da domani 8 dicembre a domenica 11, in piazza Giovanni VergaCorso Italia (Chiesa Cristo Re) e via Etnea 270. Giarre il gazebo sarà allestito in piazza Duomoesclusivamente domenica 11 dicembre dalle ore 9 alle ore 19; a Belpasso nei locali della Proloco (via XV traversa 69) domenica 11 e lunedì 12 dicembre, dalle ore 10.30 alle 13 e dalle 15 alle 19. Anche per questo Natale, oltre alla Stella, è possibile scegliere un altro ormai tradizionale simbolo di solidarietà: la confezione “I Sogni di Cioccolato AIL”, che racchiude 350 grammi di stella di cioccolato al latte o fondente, con nocciole IGP del Piemonte, con un contributo minimo di 12 euro per ciascun tipo. Fino ad esaurimento scorte, Ail Catania metterà a disposizione dei suoi sostenitori le Stelle e altri gadget solidali su prenotazione (al numero 3703791645) o direttamente presso la postazione del AIL del Policlinico di Catania in Via Santa Sofia n.78, Padiglione 8, piano 0 (di fronte al bar) dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30. Inoltre, quest’anno ai giovani studenti catanesi è stata riproposta l’iniziativa esclusiva di AIL Catania: la seconda edizione di “Accendi una stella”. Adottando almeno una pianta per classe si potrà sia dare luce alla speranza dei pazienti ematologici, sia collaborare per tenere in vita la Stella di Natale in ogni Istituto.

I fondi raccolti dalla sezione AIL di Catania saranno impiegati per:

• Sostenere la ricerca scientifica;

• Aiutare l’ematologia del Policlinico e dell’ARNAS Garibaldi;

• Finanziare il servizio di cure domiciliari;

• Finanziare il servizio di psicologia per i pazienti e i loro familiari;

• Finanziare servizi e progetti di assistenza ai pazienti ematologici e i loro familiari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere