Lun, 15 Luglio 2024
HomeSettore pubblicoComitato Unico di Garanzia: ruolo, funzioni e competenze

Comitato Unico di Garanzia: ruolo, funzioni e competenze

Al Policlinico-San Marco primo step formativo sull'organismo aziendale che tutela il lavoratore

Creare le basi per una conoscenza comune e per un approfondimento dei temi di competenza del Comitato Unico di Garanzia dell’azienda ospedaliero universitaria Policlinico “G. Rodolico – San Marco” è stato l’obiettivo principale del seminario svoltosi nel presidio San Marco sul tema, rivolto in questa prima fase ai soli dipendenti che compongono il Cug aziendale. Lo stesso format verrà utilizzato nel prossimo futuro per assicurare la diffusione e la conoscenza di queste tematiche a tutti i dipendenti interessati.

Il Comitato Unico di Garanzia è un organismo nato dunque a tutela dei lavoratori, con la legge 183/2010 con lo scopo di garantire il contrasto ad ogni forma di discriminazione nei confronti di lavoratori e lavoratrici all’interno dell’ambiente di lavoro di ogni pubblica amministrazione.

L’importanza e le potenzialità di questo organismo, con compiti propositivi, consultivi e di verifica volti alla “produttività del lavoro pubblico” “collegata alla garanzia di un ambiente di lavoro caratterizzato dal rispetto dei principi di pari opportunità, di benessere organizzativo e dal contrasto di qualsiasi forma di discriminazione” e libero da fenomeni di mobbing sono stati i temi approfonditi nel corso del seminario, promosso dallo stesso Cug e curato dalla presidente Gaetana Reitano e dalla vicepresidente Thea Giacobbe in collaborazione con l’Unità Operativa Formazione e Aggiornamento con il responsabile Angelo Gambera.

La direzione dell’azienda auspica che siano i membri del Cug stesso, 47 tra titolari e supplenti, a fare in modo che i loro colleghi si affidino e si fidino di loro, segnalando le eventuali anomalie all’interno dell’azienda stessa. A tal fine la composizione dell’organismo è paritetica ed è formata dai rappresentanti delle “organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative e da un uguale numero di rappresentanti dell’amministrazione, in modo da assicurare la presenza paritaria di entrambi i generi”.

Le relazioni, tutte molto interessanti, sono state curate dalla vicepresidente Giacobbe e da Manuela Grosso, dell’avvocatura aziendale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 + uno =

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere