Sab, 26 Novembre 2022
HomeSettore pubblicoNuovi approcci terapeutico-riabilitativi per pazienti psichiatrici autori di reato

Nuovi approcci terapeutico-riabilitativi per pazienti psichiatrici autori di reato

In programma domani all’Hotel Nettuno la giornata di studi sul tema “Percorsi riabilitativi dell’autore di reato in ambito psichiatrico”. Un momento di confronto fra tutti i soggetti istituzionali coinvolti in tema di misure di sicurezza relative a pazienti psichiatrici autori di reato.

“Percorsi riabilitativi dell’autore di reato in ambito psichiatrico” è il tema della giornata di studio, in programma domani, a partire dalle ore 9.00, presso la sala riunioni dell’Hotel Nettuno.

L’appuntamento, organizzato dalla Direzione del Dipartimento di Salute mentale dell’Asp di Catania, guidato da Carmelo Florio, e dall’UOC Coordinamento e controllo CTA Pubbliche e Private, diretta da Roberto Ortoleva, si propone come momento di confronto fra tutti i soggetti istituzionali coinvolti in tema di misure di sicurezza relative a pazienti psichiatrici autori di reato.

Apriranno i lavori il presidente del Tribunale di Catania, Francesco S.M. Mannino; il direttore generale e il direttore sanitario dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza e Antonino Rapisarda.

Interverranno: il presidente del Tribunale di Sorveglianza di Catania, Luca Rossomandi; il dirigente del Servizio 9 del Dipartimento di Pianificazione strategica dell’Assessorato regionale della Salute, Maurizio D’Arpa; il presidente di Aceres, Michele Sciuto; responsabili e operatori di diverse articolazioni del Dipartimento di salute mentale coinvolte direttamente nella gestione del paziente psichiatrico autore di reato.

L’incontro si svolgerà secondo il programma allegato.

Nel corso della giornata verranno approfonditi i numerosi aspetti relativi all’accertamento e alla valutazione della pericolosità sociale dell’autore di reato, alla sua presa in carico e alla necessaria integrazione fra la sfera giudiziaria e quella sanitaria per la definizione di modalità e procedure di collaborazione che consentano l’esecuzione delle misure di sicurezza e la contemporanea gestione sia del percorso terapeutico-riabilitativo interno alle strutture, sia del reinserimento sociale sul territorio.

Focus dedicati al Protocollo d’intesa giudiziario, sottoscritto fra Tribunale di Sorveglianza di Catania, Ufficio esecuzione penale esterna di Catania e le Asp di Catania, Siracusa e Ragusa, per la gestione del paziente psichiatrico autore di reato; e alla valutazione e alla presa in carico dei pazienti psichiatrici autori di reato all’interno delle strutture residenziali. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere