Mer, 29 Maggio 2024
HomeSettore pubblicoConcluso il Progetto “Un miglio al giorno intorno alla scuola”

Concluso il Progetto “Un miglio al giorno intorno alla scuola”

L’iniziativa, nata da una scuola scozzese, si sta diffondendo in Italia e in molti Paesi europei con l’obiettivo di costruire a scuola percorsi esperienziali per la promozione del benessere con strumenti e modalità innovative. Oggi al Palazzo della Cultura l’incontro conclusivo e la presentazione dei dati di monitoraggio e valutazione delle attività.

Si concludono oggi le attività del progetto Un miglio al giorno in torno alla scuola, promosso dall’UO Educazione e Promozione della salute dell’Asp di Catania (UO EPSA), diretta da Salvatore Cacciola.

L’iniziativa, nata da una scuola scozzese, si sta diffondendo in Italia e in molti Paesi europei con l’obiettivo di costruire a scuola percorsi esperienziali per la promozione del benessere con strumenti e modalità innovative.

Durante l’orario scolastico gli alunni vengono invitati a coprire la distanza di un miglio (circa 1600 metri) a passo svelto. Il tempo per svolgere questo compito quotidiano, vista l’andatura da tenere, viene calcolato intorno ai 15-20 minuti, che sicuramente non incide sull’intera giornata scolastica e sociale.

L’attività permette di allenare il fisico, contrastando il rischio di sovrappeso e la sedentarietà, e offrendo al mondo scolastico uno spazio completamente nuovo in cui inserire stili di vita con riscontri sorprendentemente positivi.

In provincia sono stati 10 gli Istituti scolastici coinvolti nelle attività progettuali:

  • C.D. “Madre Teresa di Calcutta” di Belpasso
  • I.C. “G. Parini” di Catania
  • I.C. “Leonardo Da Vinci” di Misterbianco
  • I.C. “M. Montessori” di Caltagirone
  • I.C. “P.S. Di Guardo-Quasimodo” di Catania
  • I.C. “Padre Pio da Pietralcina” di Misterbianco
  • I.C. “Battisti” di Catania
  • I.C. “Canonico V. Bascetta” di Adrano
  • I.C.S. “Sauro/Giovanni XXIII” di Catania
  • L.S. “Ettore Majorana” di Scordia

2418, gli alunni che hanno partecipato al progetto,e 240 i docenti complessivamente coinvolti nelle attività.

Oggi l’incontro conclusivo al Palazzo della Cultura

La presentazione delle attività svolte e dei dati di monitoraggio e valutazione, fino adesso raccolti, sui benefici dell’attività fisica in età infantile/adolescenziale, saranno illustrati oggi, a partire dalle ore 9.00, presso la sala del Palazzo della Cultura.

L’appuntamento, introdotto dal dirigente responsabile dell’UO EPSA, Cacciola, sarà curato dagli educatori professionali della stessa Unità Operativa – Agata Aiello, Rosalba Cancelliere Emanuela Consoli, Salvatore Massimo Russo – e dalla kinesiologa Lucia Furnari.

Il programma prevede:

ore 9.00, accoglienza

ore 9.15, saluti Istituzionali

ore 9.30, introduzione dei lavori (Salvatore Cacciola)

ore 9.45, attività esperienziale (Lucia Furnari)

ore 10.00, interventi programmati

  • I.C. “Padre Pio da Pietralcina” di Misterbianco
  • I.C.S. “Sauro/Giovanni XXIII” di Catania

ore 10.40, “Piramide Motoria e Sindrome da Text-Neck” (Lucia Furnari)

ore 11.00, interventi programmati

  • I.C. “Canonico V. Bascetta” di Adrano
  • C.D. “Madre Teresa di Calcutta” di Belpasso
  • I.C. “M. Montessori” di Caltagirone

ore 12.00 Conclusioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 5 =

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere