Sab, 15 Giugno 2024
HomeSettore pubblicoNuovo ambulatorio per il posizionamento di cateteri vascolari

Nuovo ambulatorio per il posizionamento di cateteri vascolari

Si trova a Palermo all’interno dell’Hospice di via La Loggia dell'Asp di Palermo

L’Asp di Palermo ha attivato nell’Hospice di via La Loggia (padiglione 10) un nuovo servizio ambulatoriale territoriale per il posizionato di cateteri vascolari ad inserzione periferica, quali PICC (Peripherally Inserted Central Cathter), Mid-line e PICC-Port.

Si tratta di cateteri che vengono posizionati nelle vene del braccio con metodo ecografico, per consentire la somministrazione della terapia endovenosa a pazienti con “scarso” letto venoso che devono proseguire il percorso terapeutico, nutrizionale e chemioterapico. Tutte le attività vengono assicurate da personale infermieristico opportunamente formato, in possesso di certificazione che, attraverso un training adeguato, attesta l’acquisizione di competenze specifiche nel posizionamento e gestione degli accessi vascolari.

Al servizio, realizzato all’interno dell’ambulatorio di cure palliative e terapia del dolore dell’UOS Hospice, si accede con richiesta del Medico di Medicina Generale. E’ attivo ogni lunedì dalle 9 alle 13. Le prenotazioni possono essere effettuate attraverso il CUP oppure telefonando, sempre il lunedì, nelle ore antimeridiane al numero 091 703 4596.

“Il posizionamento di cateteri vascolari ad inserzione periferica – ha sottolineato il Direttore sanitario dell’Asp di Palermo, Franco Cerrito – veniva prima fatto soltanto in ambito ospedaliero. Adesso gli utenti hanno a disposizione 2 strutture territoriali: una in funzione, già, da un anno al Poliambulatorio Centro di via Turrisi Colonna e l’altra, attivata all’interno dell’Hospice di via La Loggia. I 2 ambulatori assicurano, sia i posizionamenti di cateteri, sia la gestione degli accessi vascolari”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × 3 =

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere