Ven, 19 Aprile 2024
HomeSocietà scientificheIl bilancio dei corsi di orientamento per l'accesso a medicina

Il bilancio dei corsi di orientamento per l’accesso a medicina

Oltre mille studenti di 13 licei catanesi a scuola di medicina

Sono cambiate le regole per l’ammissione al Corso di Laurea in Medicina. Dall’unico test tradizionale si è passati ai TOLC MED con la possibilità di tentare la prova quattro volte, due volte al quarto e due volte al quinto anno di Liceo.

L’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Catania ha anticipato i tempi attivando – negli Istituti Superiori etnei – percorsi di orientamento alla scelta universitaria e di potenziamento delle materie che sono oggetto dei test di ammissione.

Nel corso dell’anno scolastico che si è appena concluso in ben 13 Licei sono stati avviati i suddetti percorsi che hanno lo scopo, attraverso lezioni aggiuntive e seminari in aula, di far conoscere agli studenti le professioni dell’area medico-sanitaria, di aiutare nella formazione coloro che intendono sostenere i test d’ingresso alla Facoltà di Medicina e Chirurgia e di orientare gli studenti a una scelta coerente con le proprie aspirazioni e capacità.

L’Ordine dei Medici etneo ha stipulato apposite convenzioni con i seguenti Istituti: Cutelli, Spedalieri, Vaccarini, Boggio Lera, Lombardo Radice, Galileo Galilei, Principe Umberto, Ettore Maiorana di Scordia, Ignazio Capizzi di Bronte, Leonardo di Giarre, Archimede e Gulli e Pennisi di Acireale, Concetto Marchesi di Mascalucia.

«L’entusiasmo con il quale sia i dirigenti scolastici che gli alunni hanno accolto la nostra proposta ha fatto sì che si registrasse un numero elevatissimo di adesioni – ha dichiarato Alfio Saggio, presidente dell’OMCeO di Catania – Gli studenti che nei tredici Licei coinvolti hanno seguito i nostri Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento e i Percorsi di Biologia con Curvatura Biomedica hanno avuto l’opportunità di appassionarsi allo studio delle scienze mediche, di costruire una base culturale di tipo scientifico, di fare scelte universitarie e professionali consapevoli. È intendimento del Consiglio dell’Ordine proseguire e rafforzare nei prossimi anni scolastici l’iniziativa intrapresa, garantendo ai giovani studenti l’acquisizione di un prezioso bagaglio di conoscenze».

Oltre mille gli studenti che hanno seguito i PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento) e i Percorsi di Biologia con Curvatura Biomedica. Questi ultimi sono stati attivati dall’OMCeO di Catania in collaborazione con il ministero dell’Istruzione e la Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici e degli Odontoiatri, al Cutelli e al Principe Umberto di Catania, all’Archimede di Acireale e al Leonardo di Giarre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciassette + diciassette =

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere