Mer, 21 Febbraio 2024
HomeSocietà scientifichePsicologi: "Pochi dirigenti e tirocini a rischio"

Psicologi: “Pochi dirigenti e tirocini a rischio”

Le parole di Ivan Iacob, neo segretario generale dell'Aupi, in merito alla diminuzione dei dirigenti psicologi nel servizio sanitario nazionale

“Noi dirigenti sanitari siamo molto preoccupati per i giovani iscritti alle facoltà di Psicologia che nei prossimi anni dovranno fare il nuovo tirocinio pratico valutativo (Tpv) in contesti clinico sanitari e privati convenzionati. Come Associazione unitaria psicologi italiani (Aupi), cercheremo di fare il possibile per aiutarli”.

Lo sostiene Ivan Iacob, neo segretario generale dell’Aupi, in merito alla diminuzione dei dirigenti psicologi nel servizio sanitario nazionale e alle ripercussioni che questo potrà avere.

“Finalmente, la formazione pratica dello studente è stata inserita all’interno della formazione, ma le facoltà, e forse anche la stessa psicologia italiana, non si sono fatte trovare pronte – precisa il sindacalista -. La psicologia non ha vere cliniche che permettono di conseguire un apprendimento teorico e pratico integrato e questo, rispetto alla professione medica, pone dei problemi diversi”.

Aupi snocciola i numeri, riprendendo i dati ministeriali del 2022: sono 25.100 gli studenti interessati al Tpv in Italia. Un numero enorme, che dovrà cimentarsi nel tirocinio presso le strutture riconosciute, dove inevitabilmente non sarà facile trovare un numero adeguato e sufficiente di tutor.

“Situazione destinata a divenire più complessa – sottolinea il segretario generale dell’Aupi – poiché, a seguito della pandemia da Covid, si è registrato un aumento delle iscrizioni a Psicologia, arrivando a toccare il 43% all’Università Bicocca di Milano nel 2019, ma anche a una maggiorazione del 38%, ad esempio, all’Università di Catania“. “La problematica legata alle mancate sostituzioni per i dirigenti dei servizi sanitari – ribadisce Iacob – rischia di impedire a promettenti colleghi di terminare il loro ciclo di studi. Li obbliga purtroppo a rimanere fermi qualche mese o addirittura qualche anno, in attesa di trovare una sede disponibile per il tirocinio”.

Foto di Sigmund su Unsplash

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque × tre =

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere