Mer, 7 Dicembre 2022
HomeCongressi ed eventiGiornata mondiale Aids: nelle sale "Io e Freddie" (TRAILER)

Giornata mondiale Aids: nelle sale “Io e Freddie” (TRAILER)

Giovedì 1 dicembre 2022, in occasione della “Giornata Mondiale contro l’Aids”, in tutte le sale cinematografiche d’Italia delle catena CINESTAR, sarà proiettato il film “Io e Freddie. Una specie di magia”, con Alessandro Haber, Stella Egitto, Gabriele Vitale e Luca Villaggio.

Presentato per la prima volta presso il Senato della Repubblica Italiana, alla presenza dell’Istituto Superiore della Sanità, il film accende i riflettori sull’intero contesto dell’HIV, trattando temi delicatissimi quali il bullismo, l’omofobia, il cattivo uso dei social network e la donazione del sangue.

Il mediometraggio, patrocinato dall’Assessorato Regionale alla Salute della Regione Siciliana e dall’Associazione Nazionale Comuni d’Italia, è diretto dal giornalista e scrittore Francesco Santocono ed è tratto dall’omonimo romanzo di successo, scritto dallo stesso autore.

Già vincitore del “Premio Troisi” 2021 per la migliore regia, nonché di taluni prestigiosi Premi internazionali, il film ha ricevuto recentemente il Premio “Best Insanitas”, quale miglior progetto nell’ambito della comunicazione sanitaria nella regione Siciliana.

L’accesso alla sala per la visione del film sarà gratuito in tutte le sale della catena CINESTAR STARPLEX, Roma, Catania, Brescia, Mantova, Vicenza, Sondrio, Bergamo e Varese, esclusivamente nella giornata del 1 dicembre 2022.

Inoltre il film sarà proiettato a Gela il 30 novembre alle ore 09.00 presso il Teatro Eschilo, in collaborazione con l’ASP di Caltanissetta; e ad Agrigento il giorno dopo alle ore 09.30, presso l’Auditorio Rosario Livatino, in collaborazione con l’Asp della città dei templi.

La trama

Andrea è un vivace ragazzo di periferia che, travolto dalla frenesia della quotidianità, si ritrova improvvisamente ad affrontare le proprie inquietudini.

Gli studi universitari, la passione per la musica e l’amore per la madre, sembrano scandire un’esistenza priva di fronzoli, celando alla perfezione una realtà che, invece, si rivela ben diversa, intrisa da frequentazioni discutibili, intolleranza e violenza gratuita.

Senza nemmeno accorgersene, il torbido contesto in cui si ritrova a galleggiare, lo allontanerà presto dagli affetti più cari e dallo studio, ma soprattutto lo porterà a scontrarsi con il fratello omosessuale, di cui non condivide lo stile di vita. 

Chiara, la giovane studentessa di medicina di cui è innamorato, sembra essere l’unico punto fermo di un equilibrio assai precario, ma nasconde un segreto che aggraverà ulteriormente il suo stato emotivo e sarà anche la causa inconsapevole del suo contatto con l’HIV.

Proprio quando tutto sembra perduto, però, Andrea troverà la forza per affrontare le sue paure e di vincere la sua personale battaglia per la vita. 

A sostenerlo, alla stregua della sua migliore coscienza, sarà un nuovo e inatteso compagno di strada: il fantasma di Freddie Mercury. Attraverso i consigli della rockstar, l’inquieto giovane riuscirà a sconfiggere le sue paure e avvierà un percorso di resilienza.

L’Autore

Francesco Santocono, nato a Catania (classe 1967), è giornalista, scrittore, e docente universitario. Ha iniziato la sua carriera occupandosi di arte, cultura e spettacolo. Laureato in Giurisprudenza e in Scienze Politiche delle relazioni internazionali, da anni dirige l’unità operativa di Comunicazione Istituzionale dell’Arnas Garibaldi di Catania, uno dei più importanti enti ospedalieri siciliani. Per l’impegno profuso nel settore dell’informazione sanitaria, nel 2006 ottiene il prestigioso riconoscimento internazionale riservato ai giornalisti “La Giara d’Argento”. Docente a contratto in alcune università italiane, conduce attualmente l’insegnamento di “diritto sanitario” presso l’Ateneo “Giustino Fortunato” di Benevento. Studioso appassionato di egittologia, nel 2017 scrive il dramma teatrale “Il loto e il papiro” con la prefazione del grande egittologo Zahi Hawass, testo che gli vale l’incarico di redigere il libretto dell’opera lirica “Tutankhamon”, con le musiche del Maestro Lino Zimbone, che il 4 novembre 2022 inaugurerà il Grande Museo Egizio al Cairo. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere