Mer, 7 Dicembre 2022
HomeSettore pubblicoL’Asp di Catania convoca il Tavolo per la Salute su richiesta dei...

L’Asp di Catania convoca il Tavolo per la Salute su richiesta dei sindacati

Parte il percorso di costituzione dei PUA nella provincia di Catania. Soddisfazione di Cgil, Uil, Spi e Uilp. “Crediamo nella possibilità di utilizzare i fondi del PNRR nei PUA”.

La Cgil e lo Spi Cgil, insieme alla Uil e a Uilp Uil di Catania, esprimono “soddisfazione” per la convocazione da parte dell’Asp del “Tavolo provinciale permanente per la salute”  che di fatto avvia il percorso di  costituzione dei PUA nella provincia di Catania. A richiedere l’incontro erano stati proprio i sindacati al fine di confrontarsi con i Distretti sanitari e socio sanitari. 

Il “Punto Unico di Accesso” (PUA) promuove l’integrazione sociosanitaria dei servizi finalizzata a soddisfare i bisogni di salute e di continuità assistenziale della persona, intesa nella sua globalità.

“La formula del PUA è da sempre gradita alla Cgil e alla Uil  e ai relativi sindacati dei pensionati, che approvano l’idea di adottare modelli organizzativi integrati con i servizi sociali. – dichiarano i rappresentanti delle due sigle- In particolar modo, il sindacato crede molto nella possibilità di utilizzare i fondi del PNRR (misura 5 e 6) nei PUA, così come d’altronde previsto dalla riforma sanitaria, anche per evitare che risorse economiche preziose per il rilancio sociale e sanitario del territorio possano andare perdute. Registriamo, però, con  enorme dispiacere e preoccupazione, l’assenza al “tavolo” di oggi di tutti i distretti socio-sanitari ad esclusione di Caltagirone e Gravina. Non si sono ad esempio presentati distretti importanti come quello di Catania. Sono  invece intervenuti tutti i rappresentanti dei distretti sanitari della provincia etnea”.

All’incontro di oggi erano presenti, tra gli altri, anche la segretaria confederale della Cgil, Rosaria Leonardi e la segretaria generale dello Spi Cgil, Giuseppina Rotella, la segretaria generale della Uil, Enza Meli e la segretaria della Uilp Uil, Maria Pia Castiglione; i lavori sono stati presieduti da Maurizio Lanza, direttore generale ASP di Catania, insieme a Franco Luca, direttore dei distretti sanitari, e Antonino Rapisarda, direttore sanitario. Per l’occasione sono stati istituiti dei gruppi di lavoro ai quali parteciperanno anche i rappresentanti sindacali.

Alessandro Fragala'
Laureato in Scienze della Comunicazione e specializzato in Culture e Linguaggi per la comunicazione all'Università di Catania, diventa giornalista nel 2010 collaborando con l'emittente Antenna Sicilia. Si occupa di sport e in particolare delle vicende del Calcio Catania. Nel 2015 fonda insieme ad altri colleghi l'agenzia Sicra e diventa direttore di Sotto il cielo Rossazzurro, portale web e programma radiofonico in onda su Radio Antenna Uno e Radio Catania. Nel 2016 diventa capo redattore dell'emittente Medical Excellence e redattore di BlogSicilia. Nel 2018 diventa direttore di Futura Production e successivamente del telegiornale di TeleJonica. Conduce su VideoRegione e TeleJonica programmi di successo come Incontri, Teste di calcio, Solo Chiacchiere, Tazebao, Aperinews e le dirette della Festa di Sant'Agata 2020 e 2021. Attualmente Direttore responsabile del giornale web Catania Live.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere