Dom, 26 Maggio 2024
HomeSettore pubblicoPapà in sala parto nei punti nascita dell'Asp di Catania

Papà in sala parto nei punti nascita dell’Asp di Catania

Più vicinanza alle donne in un momento bello e delicato della loro vita. Si ritorna alla normalità dopo l’emergenza Covid negli ospedali di Acireale, Biancavilla, Bronte e Caltagirone.

Nei Punti Nascita degli Ospedali di Acireale, Biancavilla, Bronte e Caltagirone, i papà possono di nuovo entrare in sala parto per assistere le compagne dal momento del  travaglio alla nascita del figlio e al rientro in stanza di degenza. 

«Ritorniamo alla normalità, dopo il periodo Covid, per garantire vicinanza e supporto alle neomamme in tutte le fasi del parto – afferma il direttore sanitario dell’Asp di Catania, Antonino Rapisarda – e permettere alla coppia di condividere insieme il meraviglioso evento della nascita del loro figlio. Nella cornice del miglioramento dei percorsi nascita voglio, inoltre, ricordare che in tutti i nostri Punti Nascita è attivo il Servizio di Partoanalgesia che vogliamo sempre di più promuovere e incentivare. Con il parto indolore e la presenza del compagno in sala parto vogliamo aiutare le donne a vivere in modo più sereno questo straordinario momento».

«Il compito dei neopapà è quello di essere attenti ai bisogni della compagna, di sostenerla e incoraggiarla» aggiunge il direttore del Dipartimento Materno Infantile, Angelo Tarascio.

Aperte, anche, delle corsie dedicate esclusivamente ai papà che potranno finalmente recarsi in reparto, tutti i giorni, per stare accanto alla madre e al bambino nei seguenti orari: mattina dalle 13.00 alle 14.00, e il pomeriggio dalle 18.00 alle 19.00.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

3 × 4 =

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere