Sab, 3 Dicembre 2022
HomeSettore pubblicoPotenziato l'ambulatorio oculistico del Pta di Gravina

Potenziato l’ambulatorio oculistico del Pta di Gravina

Rapisarda: «Stiamo modificando il volto dell’assistenza territoriale per garantire anche sul territorio prestazioni sempre più in linea con le aspettative di salute dei cittadini»

Cresce l’offerta sanitaria dell’ambulatorio di Oculistica del PTA di Gravina di Catania. Attivato il nuovo servizio di fluorangiografia. La fluorangiografia è un esame di alta specializzazione grazie al quale è possibile diagnosticare le patologie vascolari dell’occhio, fra le quali la retinopatia, la degenerazione maculare, le occlusioni vascolari.

«Grazie alla competenza dei nostri specialisti e agli investimenti adottati – spiega il direttore sanitario dell’Asp di Catania, Antonino Rapisarda – stiamo modificando il volto dell’assistenza territoriale con l’obiettivo di garantire anche sul territorio prestazioni sempre più in linea con le aspettative di salute dei cittadini. In questo senso l’ambulatorio di Oculistica di Gravina di Catania rappresenta un modello da replicare sia sotto il profilo organizzativo, sia sotto l’aspetto assistenziale».

Il nuovo servizio di fluorangiografia, attivato grazie alla sinergia fra PTA e Dipartimento di Emergenza, diretto dal dr. Giuseppe Rapisarda, rappresenta, in ordine di tempo, l’ultimo tassello di un complessivo progetto di potenziamento dell’offerta specialistica sul territorio. L’equipe medica è composta dalla dr.ssa Anna Lisa Fassari, responsabile dell’ambulatorio di Oculistica, e dalla dr.ssa Ilaria Grasso, dirigente
medico dell’UOC di Anestesia e Rianimazione di Acireale.

«Sento il dovere di ringraziare la Direzione Strategica e la Direzione del Dipartimento di Emergenza per questo nuovo traguardo – dichiara la dr.ssa Caterina Bonaccorsi, direttore del PTA di Gravina di Catania – che risponde a un’esigenza diffusa sul territorio. I cittadini ricevono presso l’ambulatorio di Oculistica un’assistenza di alto livello, per un’ampia gamma di servizi. Siamo quindi in grado di rispondere alla
domanda assistenziale sul territorio, riducendo il ricorso agli ospedali».

«È un risultato voluto e atteso dalla Direzione Sanitaria aziendale, guidata dal dr. Antonino Rapisarda – afferma la dr.ssa Fassari -. Voglio anche ringraziare il direttore del Dipartimento di Emergenza, il direttore del Distretto sanitario di Gravina di Catania, dr. Carmelo Sambataro, e la dr.ssa Bonaccorsi che hanno coordinato tutti i processi organizzativi, garantendo la piena funzionalità dell’ambulatorio. Ringrazio i miei
colleghi e collaboratori per avere accolto questa importante sfida di innovazione».

Dall’inizio dell’anno, l’ambulatorio di Oculistica ha attivato numerosi servizi di diagnostica strumentale, con l’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, fra i quali:
 argon laser per i laser retinici
 ecografia bulbare
 OCT (tomografia computerizzata)
 pachimetria
 perimetria computerizzata, con ambulatorio del glaucoma
 tonometria
 topografia corneale
 valutazione film lacrimale e suoi annessi
 yag laser per le cataratte secondarie e le iridotomia per attacchi di glaucoma acuto.

Aperto anche un ambulatorio oculistico pediatrico.
L’accesso al servizio avviene tramite prenotazione al CUP, al numero 800.954414.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_imgspot_imgspot_imgspot_img

Categorie

Da non perdere